Borsa "MASA" in cordino fatta a mano

In questo video tutorial viene illustrata la realizzazione della borsa MASA, dalla classica forma a bustina che si sviluppa con la sagoma di un quadrato, moltiplicato per 3.

Il lavoro si sviluppa su 3 quadrati, ma non in linea, per lavorare sulle diagonali, potendo così ripiegare la borsa in modo meno complicato e quindi più semplice.

Si parte dalla base per sviluppare l'altezza, si usa un cordino color ruggine e si fanno 66 catenelle più 1 per girare, tornando indietro a punto basso.

La lunghezza della catenella corrisponde a 42 cm che ci serviranno come riferimento per sviluppare il resto della borsa.

Si possono alternare 1 punto basso a mezza maglia, per tutta la lunghezza, dopo si fa 1 catenella e si gira il lavoro prendendo le coste esterne e facendo 1 punto basso continuo per tutta la lunghezza.

Otteniamo così un rettangolo formato da due quadrati (20 cm x 20 cm). Realizziamo poi un altro quadrato, continuando sempre il lavoro solo su una metà del rettangolo, fino ad ottenere tre quadrati che prenderanno una forma a V.

Ora andremo a lavorare sulle diagonali, uniamo i tre vertici fino ad ottenere la forma della MASA, una bustina. Notiamo una continuità del lavoro che ci permette di utilizzare tanti tipi di punti diversi, senza che questi nell'atto del ripiegare cambino il verso. Da un lato la borsa verrà liscia, dall'altro presenterà due cuciture.

A questo punto bisogna decidere se è il caso di foderare, di mettere termoindurenti, reti o altro. Una volta fatto un giro di punto basso o bassissimo, a seconda del gusto, andiamo a foderare, cucendo all'interno uno scampolo di stoffa e uniamo i tre vertici con una semplice cucitura con l'ago tira fettuccia, per evitare il cordolo che si verrebbe a formare.

Una volta terminata la cucitura, creiamo una spalletta piccolina dove andrà agganciato il manico.

Dal vertice prendo la terza maglia ed eseguo 3 punti bassi e poi 2 per formare una riga, poi giro il lavoro per rifare gli stessi numeri di punti bassi. Continuare finchè l'anello scelto possa essere inglobato nel lavoro che abbiamo eseguito. Sistemati i due ganci andiamo a realizzare il manico, facendo una catenella e rifacendo dal secondo punto dell'uncinetto tutta la riga di punto basso e arrivando all'estremità facciamo gli aumenti che ci consentono di girare e di fare la seconda parte del lavoro.

In lunghezza misurerà 40 cm e dopo aver lavorato l'ultimo punto basso, nell'ultima catenella disponibile andiamo a lavorare nello stesso punto un secondo punto basso e poi un terzo punto basso e così via fino ad ottenere 6 maglie basse per angolo e chiudiamo definitivamente.

Ripieghiamo un lembo del manico e cuciamo nel modo più discreto possibile con lago tira fettuccia. Passiamo il resto del cordino nei vari punti del manico, fin quasi ad arricciarlo e ripieghiamo l'altro lembo nel secondo manico. Una volta realizzato il manico andiamo a realizzare una rettangolo che servirà per la chiusura della borsa.

Fare 7 catenelle fino a formare una striscia di circa 20 cm, sempre alternando una mezza maglia alta e una maglia bassa in una riga e la maglia bassa in costa nella riga successiva, concludendo con un giro di punti bassi tutti intorno.

Applichiamo i bottoni a calamita con le alette che nasconderemo con un bel bottone grande a piacimento. Il lavoro finito misura 29 cm x 29 cm.

Autore liviana
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!