Coccarda per la festa dei nonni - Tutorial

Se è vero che non tutti seguono lo stesso percorso di sviluppo, a livello ormonale così come a livello mentale e psicologico, se è vero che, come si suol dire ironicamente, gli anni non passano per tutti allo stesso modo, pressoché tutti siamo figli di una regola sconosciuta ma ormai comune.

Dall'adolescenza in poi, l'era dei piccoli gesti, di una passeggiata sul viale con i nostri nonni, di una partita a scacchi piuttosto che di un tenero abbraccio, svanisce lentamente dietro una valanga di commenti ed espressioni sdolcinate dette solo occasionalmente, fino a scomparire del tutto, dietro un velo di freddezza e indifferenza, vergognandosi persino di far uscire dalla nostra bocca frasi così brevi e scontate come un "Grazie" o "Ti voglio bene".

In questo clima di sconcertante universalità che sconvolge e rattrista, all'animo nobile tornerà utile ripercorrere con la mente i tempi dell'infanzia, in cui venivamo educati dai nostri maestri d'asilo e di scuola elementare a preparare con le nostre piccole e calorose mani un biglietto o un piccolo regalo nel quale manifestare tutto il nostro affetto ai nostri nonni.

Questo piccolo tutorial può tornare utile se vogliamo dire a tutti che, ovunque siano ora, i nostri nonni sono stati i migliori del mondo. Non occorrono particolari doti artistiche o chissà quale livello di manualità, ma elementi essenziali e di uso quotidiano, carta, forbici, colla, un pò di pazienza, qualche minutino di tempo, e tanto amore.

Autore Lemuel93
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!