Come fare una cucina solare con un foglio di plastica trasparente

Sfruttare l'energia del sole è una cosa bellissima perchè è gratuita, e non inquinante. Oggi che stiamo subendo le terribili conseguenze dell'effetto serra a causa dei combustibili fossili, si rende quindi improcrastinabile lo sviluppo di questa tecnologia. I pannelli solari che producono energia elettrica ne sono un esempio, ma anche i pannelli termici che riscaldano l'acqua senza l'uso di energia elettrica.

Il problema è che essi stessi costano, anche se poi non dobbiamo più spedere soldi di combustibile, quindi alcuni di noi dotati di inventiva si sono cìmentati nei progetti più disparati per ottenere dal sole energia per cucinare e riscaldare l'acqua.

Questo video ci mostra una maniera stupefacente e semplicissima di sfruttare il potere dei raggi solari opportunamente concentrati mediante una pellicola di plastica trasparente, cosa che sembra impossibile.

Bisogna costruire un telaio in legno e applicarvi la pellicola di plastica di spessore adeguato alla grandezza del telaio, senza tenderla troppo. Fissato il telaio su una struttura, in modo orizzontale si versa sulla pellicola dell'acqua limpida. Il peso dell'acqua farà abbassare la pellicola producendo una vera a propria lente.

A questo punto avremo un concentratore di raggi solari capace si incendiare un pezzo di legno. E' chiaro che bisogna stare attenti a non esporre le mani nel punto focale perchè potremmo ustionarci. Quindi, trovato il punto di fuoco poniamo una base leggermente meno alta, sulla quale metteremo ciò che vogliamo cucinare o bruciare.

Autore gerrycaputo
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube GREENPOWERSCIENCE. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!