Come realizzare un orto verticale di successo sul proprio balcone

Come realizzare un piccolo orticello verticale di successo sul balcone o in un ristretto angolo della nostra casa. La voglia e capacità di coltivare è ormai innata nell'uomo, ma non tutti hanno un giardino o un orticello a disposizione nelle loro abitazioni. Giunge in aiuto la coltivazione in verticale e l'utilizzo di materiali di riciclo come bottiglie o recipienti vari in plastica.

Bottiglie usate come vasi, poniamo dei ciottoli o dell'argilla espansa nella parte bassa del collo in modo da evitare ristagni d'acqua e facciamo terminare la bottiglia dentro una seconda bottiglia sottostante. In questo modo dando da bere alla coltivazione in alto l'acqua in eccesso defluirà nella sottostante eliminando sprechi d'acqua.

L'installazione deve avvenire in una zona ben soleggiata, ma non eccessivamente esposta al sole nelle ore più calde della giornata, infatti l'esigua quantità di terriccio dei contenitori tenderebbe a disseccare molto rapidamente. Si può anche pensare ad un sistema d'irrigazione a goccia che installato nella zona più elevata faccia poi passare per gravità nelle zone sottostanti l'acqua.

Molto interessante da sperimentare anche per l'esiguo costo di installazione e messa in opera oltre che al suo mantenimento in funzione. Possono essere coltivati gli ortaggi più comuni e meno esigenti riguardo alla crescita. Trovano il loro ambiente favorevole ravanelli, insalate, piante aromatiche, pomodorini, peperone e melanzane.
Autore giovanniAdmin
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!