Come "rubare" energia agli altri cellulari - Metodo fai da te

Ecco le indicazioni per creare, in modalità "fai da te", un apparecchietto minuscono, da inserire anche nel portachiavi così da averlo sempre con sé, in grado di aiutarci a prendere energia dagli altri cellulari quando il nostro è scarico.

Questo perché non tutti si ricordano di portare con sé una batteria suppletiva, comunque ingombrante e che si deve ricordare di caricare precedentemente.

Accade così molto spesso che si è in giro, lontano da fonti di energia, ma la batteria del proprio cellulare ci sta abbandonando.

Qualcuno dispone di caricabatterie solari, che sfruttano appunto la luce del sole per produrre energia. Quelli a basso costo hanno però vita breve, mentre per tutti gli altri il prezzo lievita.

Con questo piccolo oggetto, invece, si può chiedere ad un amici di prestarci parte dell'energia di cui dispone ancora la batteria del suo cellulare.

In pratica, si tratta di uno strumento che ha due porte dì'ingresso per cellulare (si può fare da IPhone ad IPhone, da Samsung a Samsung o da IPhone a Samsung, basta cambiare gli attacchi) ed una piccola batteria che consente di far transitare l'energia. Per la batteria in questione si può usare quella di un ventilatore portatile o di un altro piccolo strumento.

L'operazione di montaggio risulta poi molto semplice.

Autore maxsbard
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube Rulof Fai da Te. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!