Corso di base di lavorazione al chiacchierino

Questo video è dedicato a tutti coloro che intendono imparare la tecnica del chiacchierino ad ago. Attraverso il tutorial imparerete a lavorare il pippiolino e i nodi doppi, con i quali realizzare dei cerchi (o anelli) e gli archi (o catene) per poter creare svariati gioielli e non solo.

Per la lavorazione vi occorre l'apposito ago da chiacchierino, che è un ago molto lungo e un filato di cotone. Iniziate inserendo quest'ultimo nella cruna dell'ago, lasciando dietro di essa un quantitativo di filato sufficiente da poter scorrere all'interno di tutti i nodi doppi che andrete a lavorare.

La bravissima youtuber vi suggerirà quali sono i vari movimenti da fare per poter realizzare i nodi, aiutandovi con il dito indice, però poi con un po' di pratica acquisirete da soli la corretta manualità con la quale potrete lavorare in modo più preciso e più veloce.

Il chiacchierino è una tecnica di lavorazione che veniva utilizzata per la realizzazione di merletti e pizzi, veniva utilizzata per creare dei bordi intorno alle tovaglie, ai colletti e pian piano a preso sempre più piede, infatti oggi con questa tecnica si possono creare una miriade di lavori nuovi, dai centrini ai gioielli.

Per la creazione del nodo doppio, prendete l'ago con la mado destra e tenete il filo con quella sinistra, poi fate passare il dito indice dietro al filato, dopodichè inserite l'ago nell'anellino creatosi attorno al dito e tirate il filo, questo sarà il cosiddetto nodo A, per la realizzazione del nodo B, fate passare il dito davanti al filato con un movimento dal basso verso l'alto, così da creare una sorta di asola intorno al dito, dopodichè inserite l'ago nell'asola e tirate il filo. Il nodo A più il nodo B costituiscono un "nodo doppio".

Autore mikydg
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!