Corso di Disegno,Lez.n.3 Stile "ZENTANGLE" gestire concentrazione e mano

In questo tutorial di disegno si parlerà dello stile Zentangle per gestire la concentrazione e la mano con lo scopo di liberare i movimenti della mano e di rendere il suo gesto più fluido e meno pensato. Per ottenere ciò, la nostra mente deve essere completamente concentrata su quello che si sta fecendo in quel momento. Una tecnica che si aggancia a questa esigenza è quella dello Zentangle che è un metodo di meditazione, questo metodo è stato inventato per una acquisizione di una buona concentrazione. Il metodo dello Zentangle ha delle regole fisse. La prima regola è quella dimensione. Infatti per fare uno Zentangle occorre procurarsi la superfice da riempire di un foglio e un quadratino delle dimensioni di 8,5 centimetri per 8,5 centimetri. 

Quì riporteremo lo stile Zentangle con le forme più varie e variegate. Riporteremo sul foglio di carta prima preparato, dei segni chiamati linee guida che ricoprono trasversalmente, verticalmente e orizzontalmente questo quadrato o la superfice che dobbiamo disegnare. Su queste linee guida, poi si andranno a costruire una serie di grovigli o segni ripetuti, dei moduli che andranno ad affiancarsi l'uno all'altro sviluppandosi in disegni sempre più complessi. Questi disegni sono spontanei e non sono stati meditati prima di quel momento, cioè nel momento in cui uno si siede per disegnare uno Zentangle non sa mai a quello che si arriverà a fare alla fine del disegno.

Autore RENDITA
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!