Guida Costruzione Piscina Con I Pallet - Fai Da Te

In questo breve tutorial vedremo come realizzare una piscina da giardino low-cost con 8 pallet da carico pesante. Materiale da procurare:

  • 8 pallet di scarto robusti, per carico pesante, a tavole accostate (di quelli, per intenderci, senza gli spazi tra una doga e l'altra);
  • 18 pallet normali;
  • pannelli in legno compensato o OSB di analoga superficie complessiva a quella dei 18 pallet;
  • barre filettate da 5 mm con dadi M5 e rondelle grandi;
  • telo in polietilene coestruso bi-colore;
  • tubazioni metalliche e raccordi a 90° per la cerchiatura strutturale.

Iniziamo col disporre le pedane normali a costituire il basamento, nel video li dispone a file di 3 x 6 con la fila centrale orientata a 90° rispetto alle altre, in modo di ricavare lo scanso per la scaletta, ma il disegno del basamento potrà essere rivisto a vostro piacimento.

A questo punto pre-foriamo gli zoccoli dei bancali pesanti, in modo di poterli fissare accostandoli in verticale, in modo da formare un quadrato formato da 2 x 2 bancali.

Posizioniamo e assicuriamo con i chiodi i pannelli che creeranno il piano inferiore della piscina e del marciapiede che la circonda.

Per assicurarli assieme ci serviremo delle barre filettate, tagliate a misura col flessibile, mettendole in tensione con dadi e rondelle: le rondelle permettono di esercitare la forza su legno senza sprofondare in esso.

A questo punto posizioniamo il nostro telo impermeabile in polietilene, avendo l'accortezza di farlo aderire bene a tutta la superficie interna della vasca, è consigliabile servirci di un mastice apposito per farlo aderire quando la piscina è vuota: quando sarà riempita ci penserà la spinta dell'acqua a schiacciarlo bene contro l'intradosso della vasca!

Nel video vengono utilizzati poi dei tubi metallici con curve flangiate per cerchiare la struttura e contenere la spinta idrostatica: è una buona soluzione perché permette di rendere rigido il raccordo dei pallet sia dove sono affiancati, sia nella giunzione a 90°.

Un'alternativa potrebbe essere l'impiego di moraletti in legno, avendo l'accortezza di unirli rogidamente sull'angolo con una doppia squadretta e viti da legno.

Ci sono diversi sistemi, l'importante è che si adottino accorgimenti di contenimento della spinta idrostatica, se non vogliamo che la nostra bella piscina esploda inondandoci il giardino!

Non resta che dotarla di un sistema di filtraggio: si potrà trovare facilmente quanto necessario in un qualsiasi negozio da bricolage.

Veramente più facile da fare che da raccontare, dal video potrete trarre tutti i dettagli necessari. ed adattare il progetto ai vostri spazi e alle vostre esigenze.

Autore vesalio
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!