Lavrazione ai ferri - Il punto operato a ondine

Fra i tanti lavori che si possono realizzare con i ferri da maglia, oggi imparerete l'eseguzione del punto operato a ondine, questo è molto semplice dall'effetto partcolare. Questo punto si lavora sempre su un numero di maglie dispari, infatti la youtuber per questa dimostrazione ha montato 11 maglie.

Dopo che avrete montato tutte le maglie sul ferro, a seconda del lavoro che volete realizzare, iniziate lavorando per tutta la prima fila, ogni maglia sul dritto e una volta terminato, passate alla fila successiva che andrà lavorata tutta al rovescio.

Per la lavorazione della terza fila, si inizia lavorando la prima maglia a rovescio, poi passate la seconda maglia sul ferro destro senza lavorarla e tenendo il filo sul davanti del lavoro, poi lavorate a rovescio la maglia successiva e passate quella seguente, sempre senza lavorarla e tenendo il filo sul davanti e continuate così fino ala fine.

Iniziate la nuova fila lavorando la prima maglia a rovescio, la seconda sul ddiritto, poi ancora una maglia a rovescio seguita da una a dritto e così via fino alla fine alternando per tutta la lunghezza della fila le due maglie.

Fatto ciò, la lavorazione del punto operato si conclude, perciò bisogna continuare l'esecuzione ripetendo la lavorazione della prima alla quarta fila per tutta la grandezza del lavoro.

Autore mikydg
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube Platapie di Patrizia. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!