Patchwork – Blocco esagonale

In questo video tutorial vedrete come è facile realizzare in casa un blocco esagonale con la tecnica del patchwork; di fatti la YouTuber Kurzy Pro Raodst mostrerà tutti i passaggi per poter così abbellire una coperta o qualsiasi oggetto che voi vogliate.

Vi serviranno i seguenti materiali:

  • stoffa colorata,
  • macchina da cucire,
  • rotella per stoffa,
  • spilli,
  • righello.

Procedimento:

Prendete la vostra stoffa colorata e da essa ricavate delle strisce della dimensione che volete. Ripetete questo passaggio per altre quattro volte. Ora, prendete quest'ultime e appoggiate una sopra all'altra bloccandole con uno spillo, e con la rotella per stoffa e con l'aiuto di un righello tagliate dei triangoli equilateri.

A questo punto disponete i vari spicchi cercando di formare un esagono e con la macchina da cucire, cucite i vari pezzi. Alla fine del lavoro avrete così formato un esagono in patchwork, perfetto sia come applicazione sia come centrotavola se successivamente vorrete foderarlo ed imbottirlo con l'ovatta.

La tecnica del patchwork prevede il riutilizzo della stoffa scartata da altri lavori da poter così ricreare qualsiasi altro oggetto vogliate, dando anche un tocco vintage alla vostra abitazione. Questa tecnica è veramente semplice dato che si basa sull'assemblazione di vari pezzi che poi cucirete con la macchina da cucire.

Questo lavoro in pezze nasce ai tempi dei pirati che cercavano di riciclare i loro capi per poterne realizzare di nuovo, spesso il loro obiettivo era quello di realizzare delle coperte imbottite con le foglie di tabacco. Quest'oggi esistono molte varianti del patchwork come il patchwork senz'ago, anche se impropriamente è entrato come variante.

Autore Nova
Vota questo articolo
Guarda
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!