Patchwork – Come realizzare il Log Cabin

Seguendo questo video tutorial, imparerete a realizzare uno dei motivi in patchwork più utilizzati, in particolare il Log Cabin. E' un lavoro molto semplice e molto bello allo stesso tempo, che vi sarà utile per creare tantissimi lavori, come trapunte, tovaglie, copri divano e tanto altro. Per precedere con la realizzazione di questo blocco in patchwork, vi occorrono i seguenti materiali:

  1. un righello,
  2. la rotella per tagliare i tessuti,
  3. il tappetino da taglio,
  4. svariati tessuti decorati di differenti colori,
  5. il ferro da stiro,
  6. la macchina da cucire.

Il Log Cabin è costituito da un quadrato centrale circondato da 12 strisce, che vanno posizionate tutt'intorno come una spirale. Prima di procedere dovrete tagliare tutti i pezzi necessari ognuno di un tessuto diverso, quindi tagliate un quadrato di circa 9 centimetri per lato, poi procedete al taglio delle strisce che dovranno avere una larghezza di circa 5 centimetri. Tagliate una striscia lunga quasi 9 centimetri, due strisce lunghe 12,7 centimetri, altre due strisce lunghe 16,50 centimetri, ancora due strisce lunghe poco più di 20 centimetri, tagliate due strisce di circa 24 centimetri di lunghezza, altre due strisce lunghe 26,67 centimetri e l'ultima lunga 30,50 centimetri circa.

Una volta ottenute tutte le strisce, dovrete montare il blocco partendo dal centro, quindi posizionate il tessuto quadrato sul piano di lavoro, posizionate sul lato destro di quest'ultimo la striscia più piccola (con il dritto rivolto verso il basso) e cuciteli fra loro. Continuate nello stesso modo con tutte le altre strisce di tessuto ritagliate in precedenza, cucendole a spirale l'una intorno all'altra e create tantissimi lavori.

Autore mikydg
Vota questo articolo
Guarda
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!