Patchwork - Come si esegue il log cabin

Il "Log Cabin" è una tecnica di lavorazione in patchwork, che serve per poter realizzare tante creazioni grazie a vari ritagli di tessuto ed esso si compone partendo da un quadrato centrale, intorno al quale si sviluppa un progetto creativo composto da rettangoli di tessuto di differenti colori e misure, che vengono cuciti insieme.

Per la lavorazione e la realizzazione di questo progetto serve:

  1. tessuti di vari colori e fantasie,
  2. il tappetino da taglio,
  3. la rotella per tagliare i tessuti,
  4. la macchina da cucire,
  5. la riga per il taglio di precisione,
  6. alcuni spilli da sarta (facoltativo).

Con questa tecnica è possibile creare coperte, presine e altri lavori come abiti e accessori, spesso realizzati con materiale di riciclo utilizzando scampoli di tessuto avanzati da altri lavori precedenti.

In questo caso la youtuber vi spiega l'esecuzione del log cabin, aiutandovi con un modello disegnato, che riporta esattamente lo schema da seguire. Si parte da un quadrato centrale affiancato a destra da un secondo quadrato, sotto di essi vi sarà un rettangolo della stessa lunghezza dei due quadrati insieme e della loro stessa larghezza.

Fatto questo si prosegue cucendo altri rettangoli (sempre di uguale larghezza), tutt'intorno finchè non avrete raggiunto la grandezza necessaria. In questo caso vi viene spiegata la realizzazione di un blocco composto da soli 9 pezzi di stoffa colorati.

Autore mikydg
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube nairamkitty DIY. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!