Patchwork - Tecnica pinwheel

Fra le varie tecniche del patchwork c'è il cosiddetto motivo a girandola, comunemente chiamato "Pinwheel", proprio ciò che vi verrà mostrato nel video tutorial che state per vedere. In questo caso vedrete una variante della tecnica classica, molto più veloce e soprattutto semplice, quindi procuratevi i materiali elencati di seguito e iniziate il lavoro:

  1. due tessuti di stoffa di colori differenti,
  2. la plancia da taglio,
  3. la riga per il taglio di precisione,
  4. il cutter circolare,
  5. la macchina da cucire,
  6. modello di carta con le linee di cucitura.

Tagliate per ciascuno dei due tessuti di stoffa, un quadrato da 2 pollici e mezzo per lato, poi posizionateli l'uno sull'altro dritto contro dritto e sistemate si di essi (in diagonale) il modello di carta con le linee di cucitura, quindi cucite lungo le linee tratteggiate prima su una diagonale e poi sull'altra. Se non avete a disposizione il modello di carta, potete semplicemente tracciare le due diagonali con una matila e poi cucire su entrambi i lati di ciascuna diagonale a circa 1/4 di pollice di distanza.

Quando avrete terminato di cucire i vostri quadrati, eseguite dei tagli in modo da ottenere otto triangoli identici, quindi eseguite prima un taglio in orizzontale al centro del lavoro, fate la stessa cosa anche verticalmente ed infine tagliate anche lungo le due diagonali.

Dopo aver completato i passaggi precedente, rifinite bene i triangoli di stoffa, apriteli in modo da ottenere per ciascuno di essi un quadrato di stoffa di due colori e dopo aver assemblato fra loro quattro quadratini per volta, cuciteli per creare questo bellissimo blocco a girandola in patchwork.

Autore mikydg
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!