Periwinkle block in patchwork

Il progetto che vi viene mostrato oggi è un nuovo blocco in patchwork, semplice, veloce e soprattutto utile per la realizzazione di plaid, coperte, tappeti, tovagliette e molto altro ancora. In questo caso imparerete a realizzare dei carinissimi sottotazza, perciò, prima di iniziare procuratevi i materiali che vedete elencati:

  1. una riga a forma di rombo con una punta più lunga rispetto alle altre,
  2. sette tessuti di colori e fantasie differenti,
  3. la rotella per tagliate i tessuti,
  4. la macchina da cucire,
  5. un tessuto bianco di pile,
  6. un paio di forbici,
  7. il tappetino da taglio,
  8. il ferro da stiro.

Prendete sei delle sette stoffe colorate e posizionate su ognuna di esse la riga a forma di rombo, quindi tagliate lungo i bordi per ottenere la sagoma. Ottenute le sei parti che vi occorrono, cucitele fra loro tre per volta, dopodichè stirare i due lavori ottenuti e posizionateli l'uno sull'altro (dritto con dritto) facendo combaciare perfettamente il centro, dopodichè cuciteli l'uno con l'altro.

A questo punto, prendete il tessuto di pile di colore bianco e posizionatelo sul rovescio del lavoro appena cucito, quindi stirate insieme il tutto per far aderire bene il pile. Ora posizionate il lavoro sull'ultimo tessuto di stoffa rimasto, sempre dritto contro dritto e cucite lungo i bordi, a circa 1/4 di pollice di distanza dal margine e lasciando infine una piccola apertura.

Terminata la cucitura, tagliate prima tutte le parti di tessuto eccedent e poi, dall'apertura rimasta, risvolatate il lavoro e stiratelo per bene così da appiattirla completamente. Se volete potete creare un'effetto trapunta, vi basterà cucire lungo i bordi di ciascun rombo, sempre a 1/4 di distanza dal margine di ognuno di essi.

Autore mikydg
Vota questo articolo
Watch
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!