Ricamo – Il punto Hardanger

Il punto Hardanger definito anche con il termine di punto norvegese, è uno di quei punti che crea un ricamo antico ed elegante e spesso viene ricreato su dei tessuti in lino o in cotone. Questa tecnica prevede un un elemento principale del blocco Kloster, in cui si offre un ricamo per personalizzare molti oggetti tra cui le tovaglie e i cuscini.

Per questo punto dovrete procurarvi i seguenti materiali:

  • un ago da ricamo,
  • del cotone bianco o del lino bianco,
  • un telaio,
  • un paio di forbici.

Il procedimento è molto complesso, bisogna stare attenti al conteggio dei fili e basta davvero poco per sbagliare e di conseguenza dover rifare tutto da capo. Prima di iniziare a ricamare dovrete realizzare l'orlo attorno al vostro ricamo con un punto a giorno, ed è importate eseguire bene questo passaggio altrimenti diventa difficile raggruppare i fili del tessuto.

Per realizzare il punto norvegese, dovrete dividere il lavoro in tre passaggi:

  • l'orlo della parte da traforare,
  • il ricamo pieno delle figure scelte da ricamare,
  • la traforatura.

Iniziate il vostro lavoro con un punto passato che deve essere eseguito su quattro fili, i cui punti devono essere divisi da un solo filo per tessuto per almeno cinque volte. La direzione da cui volete cominciare il vostro ricamo la scegliete voi. Appena avrete finito questo passaggio, dovrete passare sul rovescio del vostro lavoro con un punto diagonale, ottenendo alla fine un quadrato.

Autore Nova
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube Francesca Ogliari. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!