Riciclo creativo - Come riutilizzare dei vecchi Cd-rom

Mai come di questi tempi nelle nostre case ed uffici si accumulano una miriade di oggetti tecnologici vetusti, ai quali si aggiungono altri oggetti che fanno loro da corredo.

Un esempio di oggetto dismesso, che di sicuro fa la sua presenza in ogni casa e nell'ultimo cassetto di ogni scrivania, è il cd-rom graffiato e quindi non più funzionante o più semplicemente pieno di musica o file divenuti inutili. Una alternativa al gettarli nella spazzatura, è prendeteli e riutilizzateli in un modo creativo per trasformarli in creazioni artistiche.

È sufficiente avere a disposizione: quattro cd, una pittura acrilica (preferibilmente nera), dei pennarelli di varie dimensioni ed un attrezzo che sia munito di punta in grado di poter incidere, come ad esempio un taglierino, un cacciavite o - più banalmente - anche una penna scarica. Utilizzare dei colori con un tono più scuro fa sì che vi sia contrasto maggiore con il colore argento lucente del disco.

Iniziate a colorare il cd-rom con il colore acrilico: prestate attenzione e, se non volete sporcare la superficie di appoggio, proteggetelo con un foglio di carta o di plastica. Una qual volta steso il colore in modo uniforme, si può passare alla decorazione, che potete realizzare in tre modi diversi: con delle formine, con la matita (che in caso di errore dá la possibilità di apportare modifiche), ed infine direttamente a mano libera, utilizzando l'attrezzo appuntito. Nelle decorazioni vi potete sbizzarrire a seconda dei vostri gusti e della vostra bravura: date spazio alla fantasia!

Autore Hellsbells
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!