Shabby chic - Nuova tecnica di lavorazione

Lo stile shabby chic sta ad identificare un mobile dall'effetto invecchiato ma elegante allo stesso tempo. Ci sono vari modi per poter trasformare un vecchio mobile: in questo caso vi verrà spiegato e mostrato come è possibile trasformare un qualsiasi mobile in un pezzo shabby chic, senza dover necessariamente carteggiare la superficie e risparmiare in questo modo un sacco di tempo.

Di seguito troverere l'elenco con tutti i prodotti e dei materiali che vi occorrono per la realizzazione di questo lavoro:

  1. un mobile di vostra scelta,
  2. della cera per mobili (rapida) di colore bianco,
  3. un pennello,
  4. i pomelli (facoltativo),
  5. un paio di guanti.

Questo tipo di lavorazione è davvero semplice, però prima di iniziare dovrete lavare e pulire per bene tutta la superficie del vostro mobile, così da eliminare qualunque residuo di sporco o di polvere, visto che l'anima di questo stile è proprio il recupero di mobili vecchi magari abbandonati da tempo.

Una volta pulito, potete iniziare a stendere con il pennello la cera per mobili, che avrà una consistenza gessosa ed è molto importante seguire sempre le venature del legno, dopodichè una volta che avrete terminato di dipingere tutto il mobile, lasciate asciugare.

Sarà necessario stendere più mani di cera per ottenere l'effetto desiderato e soprattutto non preoccupatevi se vedrete le righe del pennello perchè queste vengono considerate un elemento decorativo dello stile shabby chic, che non pretende dei mobili laccati, ma con un vissuto.

Autore mikydg
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!